Mostra di Robert Hromec REBIRTH

16 Marzo 2024 ore 16:00
fino al 28 Aprile 2024

a Piazzale Rocca, 40060 Dozza BO, Italia

Categorie: Rocca di Dozza

Visite: 2248

Mostra di Robert Hromec REBIRTH

Mostra di Robert Hromec

REBIRTH

a cura di Letizia Rostagno

Dal 16 marzo al 28 aprile 2024

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

Sei pronto ad immergerti in un mondo di creatività senza limiti, dove l'arte fluisce tra le dimensioni esplorando il dentro e fuori della vita? La Rocca di Dozza è lieta di invitarti all'inaugurazione della mostra "REBIRTH" dell'artista Robert Hromec a cura di Letizia Rostagno.

"Mi piace costruire le mie immagini utilizzando una varietà di tecniche mescolate con la stampa. Questo sovrapporsi e stratificare porta molte sorprese. Le figure umane sono il focus del mio lavoro. Le posiziono in interazione tra loro così come all'interno di se stesse e del mondo circostante. Attraverso l'esplorazione della texture e del corpo umano, cerco di rendere visibile un equilibrio dinamico tra il mondano e l'ultraterreno, rappresentato da una continuità che abbraccia l'essere umano, il mondo e lo spirito."

Robert Hromec

Unisciti a noi per un'inaugurazione emozionante alla presenza dell'artista Robert Hromec: sabato 16 marzo 2024 alle ore 16 presso la Rocca di Dozza (BO). Per l'occasione la pianista Eva Varhaníková si esibirà in un breve programma dedicato ai compositori slovacchi.

Mostra "REBIRTH" a cura di Letizia Rostagno

L’opera di Robert Hromec si muove fluida tra dentro e fuori e viceversa, aperta e chiusa nello stesso tempo, curiosa e desiderosa di abbracciare la complessità e la varietà del vivere, su tutti i livelli nei quali si dispiega. Livelli resi sia fisicamente, con la sovrapposizione di diversi materiali, che espressivamente con l’utilizzo di diverse tecniche ma soprattutto di diversi linguaggi. I debiti con la storia dell’arte ci sono e sono tanti, come è normale che sia per un artista che si sia formato come lui, ma tutto è filtrato dalla sua personalissima sensibilità. Una tecnica altrettanto personale contraddistingue il suo fare artistico, che propone lastre di alluminio utilizzate al posto della tela tradizionale e che, con le caratteristiche del metallo, gli consente di aggiungere profondità alla pittura, creando riflessioni, illusioni ottiche e portando luce all’interno. Su questo materiale l’artista interviene lavorandolo con trapano e mandrino, con graffi, incisioni, forature, sabbiature per ottenerne effetti di luce e di matericità diversi. In strati successivi interviene con colori acrilici, ad olio, paste e tecniche di stampa. La produzione di queste opere è tecnicamente (oltre che fisicamente) molto impegnativa, a causa di trattamenti molto precisi e delle dimensioni delle lastre che sono mediamente 100 x 100 cm. Il percorso di mostra si apre con il ciclo delle ultime opere, intitolate “Rinascita”. Volutamente presentate in apertura della mostra, sono l’esito ultimo ma non finale, del percorso umano e artistico di Hromec. Da queste opere si parte per un viaggio ad anello nelle stanze successive che non sono solo una retrospettiva sul lavoro artistico di Robert, ma anche la spirale mai conclusa dell’esperienza umana del vivere. E come nei “flash-back” cinematrografici, le stanze successive ripercorrono i passi che hanno portato a questi esiti.

L'inaugurazione di sabato 16 marzo 2024 è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. Dal 17 marzo al 28 aprile 2024 per visitare la mostra "REBIRTH" occorre acquistare il biglietto d'ingresso del museo. Per consultare orari e tariffe clicca qui.

 

Exhibition by Robert Hromec

REBIRTH

curated by Letizia Rostagno

From March 16 to April 28, 2024

Are you ready to dive in a world of limitless creativity, where art flows between dimensions, exploring the inside and outside of life? The Rocca di Dozza is pleased to invite you to the opening of the exhibition "REBIRTH" by artist Robert Hromec curated by Letizia Rostagno.

"I like to build my images by using a variety of techniques mixed with printmaking. This overlapping and layering brings many surprises. Human figures are the focus of my work. I place them in interaction with each other as well as within themselves and the surrounding world. Through the exploration of texture and the human body, I attempt to make visible a dynamic equilibrium between the worldly and the otherworldly, represented by a continuity that embraces the human being, the world, and the spirit."

Robert Hromec

Join us for an exciting opening in the presence of the artist Robert Hromec: Saturday, March 16, 2024, at 4:00 PM at the Rocca di Dozza (BO). For the occasion, pianist Eva Varhaníková will perform a short program dedicated to Slovak composers.

Exhibition "REBIRTH" curated by Letizia Rostagno

The work of Robert Hromec fluidly moves between the inside and outside and vice versa, open and closed at the same time, curious and eager to embrace the complexity and variety of life, on all the levels on which it unfolds. Levels are rendered both physically, through the overlay of different materials, and expressively with the use of different techniques but above all, different languages. There are many debts to the history of art, as is normal for an artist who has been trained artist like him, but all filtered through the artist's very personal sensitivity. An equally personal technique distinguishes his artistic work, using aluminum plates instead of the traditional canvas which, due to the peculiarities of metal, allows him to add depth to the painting, create reflections, optical illusions and bringing light. The artist intervenes on this material by working it with a drill and mandrel, with scratches, engravings, drillings, sandblasting to obtain different effects of light and materiality. In successive layers he intervenes with acrylic and oil colours, pastes and printing techniques. The production of these works is technically (as well as physically) very demanding, due to very precise treatments and to the dimensions of the slabs which are on average 100 x 100 cm. The latest works are those that open the exhibition path, entitled "Rebirth". Deliberately presented at the beginning of the exhibition, they are ultimate but not final outcome of Hromec's human and artistic journey. From these works, one starts a circular journey through the following rooms that are not just a retrospective on Robert's artistic work, but also the never-ending spiral of the human experience of living. And as in cinematic "flash-backs", the following rooms retrace the steps that led to these outcomes.

The opening on Saturday, March 16, 2024, is free admission until seats are filled. From March 17 to April 28, 2024, to visit the "REBIRTH" exhibition, you need to purchase the museum entrance ticket. To check opening hours and rates, click here.


Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle nostre iniziative