Fondazione Dozza Città d'Arte

La Fondazione Dozza Città d’Arte è l'ente gestore del Museo della Rocca e dello UIT - Ufficio Informazione Turistica di Dozza. Si occupa dell’organizzazione della Biennale del Muro Dipinto e di FantastikA, della realizzazione di mostre, manifestazioni culturali e artistiche, iniziative scientifiche, attività promozionali, interventi didattici e divulgativi, nonché della valorizzazione e promozione turistica del Borgo di Dozza

La Fondazione Dozza Città d’Arte è stata istituita dal Comune di Dozza nel 2003 con l’obiettivo di garantire il pieno godimento dell'antico borgo medievale di Dozza, fatto di mura, strade e pietre distese tra l’azzurro del cielo e il verde delle colline alle prime pendici dell’Appennino romagnolo.
Dozza è uno dei Borghi più Belli d’Italia ed è entrato da poco a far parte del circuito delle Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano: un piccolo borgo ben conservato sotto il profilo urbanistico e paesaggistico, con una peculiarità museografico-monumentale come la Rocca Sforzesca, con una manifestazione artistica consolidata come la Biennale d’Arte Contemporanea del Muro Dipinto e con una eccellenza nel settore del “gusto” come l’Enoteca Regionale Emilia Romagna.

Sono organi della Fondazione il Presidente pro tempore, Simonetta Mingazzini, e il Consiglio Direttivo, oggi composto, oltre che dal Presidente, da Francesca Grandi, Fabrizio Grisoni e Giuseppe Fausto Modugno.

La Fondazione Dozza Città d’Arte ha sede all’interno della Rocca Sforzesca di Dozza, in piazza Rocca 6/a, 40060 Dozza (Bologna) | Tel.  0542-678240 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle nostre iniziative